Agriturismo.st | Home

richiesta multipla

Tutti gli agriturismo di una località VAI >

newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato VAI >

cerca agriturismo

Cividale del Friuli : patrimonio dell’ UNESCO




Cittadina fondata da Giulio Cesare, che le diede il nome di Forum Iulii, fu il massimo centro di potere e di cultura della regione nell’epoca romana e per molti secoli a seguire. Nel suo territorio si trovano anche attestazioni di insediamenti risalenti al paleolitico, al neolitico, all’ Età del Ferro e della presenza dei veneti e dei celtici nel IV secolo a.C.

L’occupazione longobarda ha lasciato a Cividale un’impronta tutt’ora percettibile. Da visitare assolutamente è l’Oratorio di Santa Maria in Valle, meglio noto come Tempietto Longobardo: uno splendido esempio di architettura e scultura medievale che convivono con stilemi propri dell’arte classica e che ne hanno fatto un patrimonio salvaguardato dall’ UNESCO.

Non si può fare a meno di camminare sul Ponte del Diavolo da cui si gode di una vista meravigliosa sul Natisone, il fiume più importante del Friuli orientale.

Tra le specialità gastronomiche della zona, si apprezzerà senza dubbio la Gubana: un dolce a forma di spirale, ripieno di noci, pinoli, zucchero, uvetta, liquore e scorza di limone. Una piccola perla di storia e cultura, a pochi chilometri da Udine, che non può non rientrare nei nostri itinerari di viaggio!


Offerte per Cividale del Friuli : patrimonio dell’ UNESCO in Agriturismo


Scegli la regione